7 BENEFICI DELLA QUINOA

-by Dott.Andrea Rizzo-

Quinoa-3

 

La Quinoa risale a 3-4000 anni fa, quando gli Incas per primi si resero conto che il seme di quinoa è idoneo al consumo umano. Gli Incas credevano che aumentasse la resistenza dei loro guerrieri e veniva definito il grano del futuro.

Possiamo raggruppare i benefici per la salute della quinoa in queste 7 punti:

1. La quinoa è ricchissimo di proteine. È una proteina completa contenente tutti nove amminoacidi essenziali.

2. Contiene quasi il doppio delle fibre della maggior parte di altri cereali. Contribuisce anche a prevenire le malattie cardiache riducendo la pressione sanguigna alta e diabete. Le sue fibre abbassano i livelli di colesterolo e di glucosio, riduce il rischio di emorroidi e può aiutare anche a perdere peso in quanto richiede più tempo per masticare rispetto ad altri alimenti, da un senso di sazietà maggiore ed è meno calorica.

3. Contiene ferro, aiuta a mantenere sani i nostri globuli rossi alla base della formazione dell’emoglobina. Il ferro trasporta l’ossigeno da una cella all’altra e fornisce ossigeno ai muscoli per aiutare nella loro contrazione. Aumenta anche il ferro, perché le funzioni cerebrali nel cervello è di circa il 20% del nostro ossigeno nel sangue. Ci sono molti vantaggi ad avere del ferro in più, includono la sintesi dei neurotrasmettitori, regolazione della temperatura corporea, aiuta l’attività enzimatica e il metabolismo energetico.

4. Quinoa contiene lisina. Lisina è essenziale principalmente per la crescita e la riparazione dei tessuti.

5. La quinoa è ricca di magnesio. Il magnesio aiuta a rilassare i vasi sanguigni e quindi per alleviare l’emicrania. Anche magnesio può ridurre diabete di tipo 2 attraverso la promozione sani di controllo di zucchero nel sangue. Altri benefici per la salute di magnesio comprendono la trasmissione degli impulsi nervosi, la regolazione della temperatura del corpo, disintossicazione, produzione di energia, e la formazione di ossa e denti sani.

6. La quinoa è ad alto contenuto di riboflavina (B2). Migliora l’energia del metabolismo cerebrale B2 e cellule muscolari, ed è conosciuto per contribuire a creare la corretta produzione di energia nelle cellule.

7. Quinoa ha un alto contenuto di manganese. Il manganese è un antiossidante, che aiuta a prevenire i danni dei mitocondri durante la produzione, così come l’energia per proteggere i globuli rossi e le cellule da infortuni dai radicali liberi.

La quinoa essendo completamente priva di glutine, rappresenta un alimento perfetto per chi soffre di celiachia.

La quinoa è particolarmente facile da cucinare e da gustare tutto l’anno perché è versatile e leggera. Si può usare per riscaldare minestre invernali o insalate estive rinfrescanti.

Assicurati di sciacquare la quinoa e poi in ammollo per almeno 8 ore per rimuovere l’acido fitico che può impedire una corretta digestione.

Valere e saper mostrare che si vale, significa valere due volte... Ciò che non si vede è come se non ci fosse.
Andrea Rizzo
andrea