ATTIVITA’ FISICA E CICLO MESTRUALE

-by Dott.Andrea Rizzo-

flessione

Malgrado la possibile sintomatologia soggettiva, la funzionalità globale della donna in corso di mestruazioni è esattamente uguale alla condizione normale.

Vi sono atlete che hanno vinto medaglie olimpiche in tali condizioni!

Il grosso problema si può porre in alcune forme di attività fisica che comportano forte riduzione della massa grassa, come ad esempio nella danza, in prove di resistenza di atletica e in ginnastica artistica. E’ provato che esiste una correlazione tra magrezza, associata a stress psicofisico, magari dovuto ad estenuanti allenamenti per attività agonistiche, e disturbi del ciclo mestruale, ovvero irregolarità mestruale, oligomenorrea o addirittura amenorrea.

I soggetti che manifestano questa sintomatologia tornano ad essere normali se temporaneamente sospendono l’attività fisica molto prima che la componente grassa sia significativamente aumentata; ciò dimostra che la condizione di stress psicofisico associata alla magrezza contribuisce a sostenere il quadro clinico. Nelle ragazzine, le stesse condizioni possono ritardare la comparsa della prima mestruazione (menarca).

Dal punto di vista epidemiologico risulterebbe che le donne sportive che hanno avuto un ritardo nella comparsa del menarca presenterebbero una minor incidenza di cancro della mammella e degli organi sessuali. D’altra parte bisogna considerare la maggior incidenza dell’osteoporosi nel sesso femminile che si correla ad un basso livello di estrogeni, condizione che si accompagna ad oligomenorrea o amenorrea. Possibile concausa di osteoporosi è la carenza di assunzione di calcio se è drasticamente ridotta la presenza dei grassi nella dieta. Infatti, in questo caso diventa deficitario l’assorbimento di vitamina D che è normalmente veicolata nei grassi.

 

Passione, conoscenza, esperienza nonostante la giovane età e la voglia di aggiornarmi costantemente sono alla base della mia professionalità in questa famiglia che è SCIENTIFIC TRAINING.
Mattia Simonetti
mattia