ERBE DIURETICHE E DEPURATIVE

-by Dott.Andrea Rizzo-

5-erbe-depurative-e-disintossicanti-ad-effetto-immediato1

 

La medicina naturale e la fitoterapia, da centinaia di anni riconosce nelle svariate piante innumerevoli effetti benefici per l’organismo, dalla cura di molte patologie all’effetto tonico energetico, a quello rilassante fino ad arrivare a scoprire proprietà depuranti e drenanti.
Quello che seguirà è una rassegna di piante ed estratti vegetali con effetti benefici soprattutto nell’eliminazione dei liquidi in eccesso e nel promuovere una buona azione depurante generale.
A chi sono indicate le erbe depurative e diuretiche:

• A tutti coloro che vogliono contrastare efficacemente la ritenzione idrica, snellire addome e gambe e a livelli avanzati, per ridurre al minimo i liquidi sottocutanei che possono appannare la definizione muscolare.
• a chi vuole fare un periodo di disintossicazione in associazione ad un regime dietetico controllato;
• a chi si vuole disintossicare dopo il periodo invernale o durante un cambio di stagione;
• a chi è maggiormente esposto a sostanze tossiche (inquinamento, fumo ecc.)
• a chi tende ad accumulare liquidi in eccesso a causa di alimentazione non equilibrata, problemi di circolazione o scarsa attività fisica.

Quella che segue è una rassegna delle più conosciute erbe ad effetto depurativo e diuretico:
• Ruscus aculeatis (Pungitopo), utilizzato da tempo come diuretico, migliora anche la circolazione ed è molto utile in caso di gambe pesanti.
• Ananas sativa (Ananas), in particolare il gambo d’anans, è ricco di Bromelina, enzima proteolitico che scinde le proteine accelerandone la digestione e la conseguente eliminazione delle scorie. Grazie alla sua azione anti-infiammatoria è usata anche per favorire il riassorbimento degli edemi localizzati e legati ad accumuli adiposi.
• Asparagus officinalis (Asparago), la radice dell’asparago, ricca di saponosidi, può incrementare blandamente l’escrezione urinaria esercitando una delicata azione stimolante nei confronti dell’epitelio renale e della sua irrorazione
• Beta vulgaris (Barbabietola), è in grado di assorbire le tossine dalle cellula e ne facilita l’eliminazione, è depurativa, mineralizzante, antisettica, ricostituente, favorisce la digestione, stimola la produzione di bile e rafforza la mucosa gastrica, cura le anemie, le infezioni del sistema cerebrale, stimola la produzione dei globuli rossi, scioglie i depositi di calcio nei vasi sanguigni e ne impedisce l’indurimento, infine stimola il sistema linfatico
• Cynara scolymus (Carciofo), è un valido diuretico, presenta proprietà epatoprotettive, è un coleretico, è inoltre ipocolesterolemizzante.
• Avena sativa (Avena), si utilizza grazie alla sua azione drenante, presenta inoltre molte altre proprietà tra cui anche quelle di essere unvalido stimolante e adattogeno.
• Pilosella, è una pianta ricca di flavonoidi e saponine, svolge un’azione diuretica, antibatterica e antidolorifica. Favorisce l’eliminazione del sodio, del cloro, dell’urea e di altre scorie metaboliche. È utile per facilitare le funzioni di eliminazione dell’organismo e per ridurre il gonfiore causato dalla ritenzione idrica.
• Tarassaco, svolge un’azione drenante e depurativa, in particolare attivando la secrezione biliare (depurativo epatico) e aumentando la diuresi. In particolare favorisce l’eliminazione di sostanze tossiche e metaboliti dannosi per l’organismo. È particolarmente utile ad ogni cambio di stagione e in caso di eccessi alimentari.
• Betulla, contiene flavonoidi, in particolare l’iperoside, che presenta proprietà diuretiche e depurative.
• Finocchio, è diuretico, carminativo, anti-infiammatorio. È molto utile anche per stimolare la digestione, calmare gli spasmi e i dolori addominali in caso di gastrite o colite. Il finocchio combatte inoltre i processi fermentativi che si svolgono nell’intestino crasso e diminuisce di conseguenza il gas intestinale.
• Thè verde, noto per le sue importanti funzioni antiossidanti, svolge anche un’azione drenante grazie alla metilxantina e alla teofilina. Svolge anche azione termogenica grazie alla presenza di caffeina e polifenoli e può pertanto essere d’aiuto anche per la perdita di peso.
• Gramigna, è un potentissimo diuretico, efficace depurativo ematico ed epatoprotettore (favorisce la funzionalità del fegato). Già i medici greci e latini lodavano le qualità diuretiche della gramigna e la consigliavano per sciogliere calcoli urinari.
• Centella, svolge azione vasoprotettiva (migliora la funzionalità venosa tonificando le pareti delle vene e favorendo il ritorno venoso dalla periferia al cuore) e cicatrizzante (favorisce la produzione del collagene e il miglioramento dei processi pre-varicosi e della pesantezza agli arti inferiori favorendo anche il drenaggio della cellulite).
• Ribes nero, grazie alla presenza di flavonoidi, tannini, catecolamine, vitamina C, presenta un’importantissima azione di miglioramento della circolazione, antiossidante, antireumatico, antinfiammatorio e drenante. In particolare l’azione drenante favorisce l’eliminazione dell’acido urico in eccesso e delle tossine.

Con l'esperienza si riesce a testare il polso dell'animo altrui attraverso la parola. proprio per questo un saggio disse: "PARLA, SE VUOI CHE IO TI CONOSCA".
Andrea Rizzo
andrea