FAME NERVOSA DI META’ POMERIGGIO??? VEDIAMO CHE FARE...

-by Dott.Andrea Rizzo-

come-combattere-gli-attacchi-di-fame_b2b6eb0c95054bc0437b799dfaf6764d

La fame nervosa è spesso favorita da una carenza di serotonina e può essere sconfitta scegliendo i cibi giusti

Fame nervosa e serotonina
Una delle cause frequenti della fame nervosa è il calo della serotonina, l’ormone che rilassa, migliora l’umore e controlla il senso di sazietà. La fame nervosa può essere alimentata da alcuni cibi, mentre uno spuntino ad hoc può contribuire ad evitarla.

Spuntino saziante:
-shaker di proteine sciolto in acqua + 5 mandorle
Le proteine contribuiscono ad indurre sazietà, mentre le mandorle contengono triptofano, un aminoacido che favorisce la produzione di serotonina.

Cibi che inducono la fame nervosa
– caffè, dà una sferzata di energia ma aumenta la tensione nervosa e, anche se non subito dopo l’ingestione, provoca un ulteriore attacco di fame;
– patatine e snack troppo salati e/o speziati, il sapore salato o speziato aumenta l’appetito (non per niente la tradizione prevede antipasti salati…);
– dolci ricchi di zuccheri raffinati, dopo poco tempo dall’ingestione provocano un repentino calo di zuccheri che porta a mangiare ancora.

Il tuo succo contro la fame nervosa se sei a dieta stretta
Succo di sambuco + estratto secco di Griffonia simplicifolia + 20gr di isolato di proteine (gusto neutro) . I semi della Griffonia simplicifolia contengono 5-idrossitriptofano (5-HTP), il precursore endogeno della serotonina, quindi possono essere alla base del tuo integratore del benessere, utile a sconfiggere la fame nervosa. Versa il contenuto di 2 capsule di estratto secco in 300ml di acqua e unisci i 20gr di proteine + 4 cucchiai di succo di sambuco, dalle proprietà sazianti e disintossicanti. L’ integratore ha un colore violetto trasparente. Bevi il preparato, circa 3 ore dopo pranzo. L’azione sinergica di queste due componenti calma la fame nervosa di metà pomeriggio e della sera.

Insieme troveremo la strada giusta per raggiungere i tuoi obiettivi, passo dopo passo, ripetizione dopo ripetizione. Non aver paura di sognare in grande!
Erika Falcone
erika