FUMO E ALCOL ACCELERANO IL DECLINO COGNITIVO

-by Dott.Andrea Rizzo-

elementi-di-rischio-6

La combinazione di fumo e di alcolismo accelera il declino cognitivo. Il nuovo studio, pubblicato sul British Journal of Psychiatry, è opera dello University College London.

Gli scienziati hanno scoperto che chi fumava e beveva pesantemente soffriva di un declino cognitivo del 36 per cento più veloce rispetto a quelli che non fumavano ed erano dei bevitori moderati.

I ricercatori hanno valutato 6.472 adulti con età compresa fra 45 e 69 anni. L’accelerazione del declino cognitivo corrispondeva a un invecchiamento ‘aggiuntivo’ di circa 12 anni. In più, gli studiosi hanno attestato che fra i fumatori il declino cognitivo era anche più veloce, a parità di unità alcoliche consumate.

La vera passione che nasce dal profondo, si percepisce, si sente, si osserva in ogni attimo. Tingendo dei propri colori tutto ciò che tocca.
Andrea Rizzo
andrea