I JUNK FOOD AGISCONO COME LE DROGHE

-by Dott.Andrea Rizzo-

the-junk-food-remedy

La depressione a cui normalmente va incontro una persona che ingrassa in modo spropositato per la cattiva alimentazione, sopraggiungerebbe in realtà ben prima di diventare obesi e sarebbe determinata proprio dalla cattiva qualità dei cibi.

Alcune tipologie di alimenti, molto grassi o troppo dolci, provocherebbero reazioni chimiche a livello cerebrale che se interrotte, per esempio da una dieta, darebbero gli stessi effetti che prova chi si sta disintossicando.

Lo ha stabilito uno studio canadese condotto dai ricercatori dell’Università di Montreal e pubblicato sulla rivista scientifica International Journal of Obesity.

Il team coordinato dalla dottoressa Stephanie Fultonha ha studiato questo fenomeno sui topi in laboratorio, scoprendo che quelli nutriti con cibi spazzatura sviluppavano una neurochimica del cervello diversa dagli altri alimentati in modo sano.

Nello specifico, nei primi si registravano sintomi depressivi qualora veniva variata la loro dieta, che quando passava da grassa a sana, provocava maggiore ansietà, sensibilità allo stress e astinenza.

I junk food sono quindi da considerare in tutto e per tutto come una droga?

Insieme inizieremo un percorso ricco di soddisfazioni verso il raggiungimento dei tuoi obbiettivi. Il protagonista sei tu, sei tu il padrone della tua vita, della tua forma del tuo benessere!
Claudio Garombo
claudio