I MIRTILLI AIUTANO IL SISTEMA IMMUNITARIO A COMBATTERE RAFFREDDORE ED INFLUENZA

-by Dott.Andrea Rizzo-

mirtilliinf

 

Durante la stagione influenzale ad inizio anno i ricercatori hanno dato a 22 soggetti 450 ml di succo di mirtillo e ad altri 23 un placebo. La composizione del succo era lo stesso di succo di mirtillo che si trova normalmente in commercio. I ricercatori hanno poi monitorato quanto spesso i soggetti si sono ammalati nelle successive 10 settimane.

La figura qui sotto mostra che il succo di mirtillo non ha impedito ai soggetti di contrarre l’influenza o un raffreddore, ma lo ha certamente ridotto la gravità dei sintomi di infezioni virali. Le sezioni con asterischi sono quelli in cui le differenze tra il mirtillo e il gruppo placebo risultano statisticamente significative.

Quando i ricercatori hanno esaminato campioni di sangue raccolti, hanno scoperto che le cellule gamma-delta-T si sono sviluppate velocemente nel gruppo mirtillo rispetto al gruppo placebo. Cellule Gamma -delta-T sono cellule immunitarie attive a livello viscerale. Diventano più attive se si consuma frutta e tè ricchi di fenoli .

Sembra che i mirtilli aumentare l’attività delle cellule natural killer [ NK ] cellule .

Inoltre è stato scoperto che le cellule immunitarie del gruppo cranberry hanno prodotto più interferone-gamma dopo 10 settimane. L’interferone-gamma è una proteina che le cellule immunitarie utilizzano per combattere le infezioni.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24330619

Insieme inizieremo un percorso ricco di soddisfazioni verso il raggiungimento dei tuoi obbiettivi. Il protagonista sei tu, sei tu il padrone della tua vita, della tua forma del tuo benessere!
Claudio Garombo
claudio