INTOSSICAZIONE DA CAFFE' ED ASTINENZA DA CAFFE'....

-by Dott.Andrea Rizzo-

2016-03-07_120741

 

Bere una quantità moderata di caffè al giorno fa bene. A meno che non soffriate di problemi cardiaci, 3-4 tazzine di caffè al giorno dovrebbero giovare alla vostra salute, merito delle tante sostanze antiossidanti in esso contenute, le cui proprietà sono state elogiate da diversi studi.

Recentemente però il manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali dell’American Psychiatric Association è stato aggiornato, inserendovi due nuove patologie legate proprio al consumo di caffè: l’intossicazione da caffè e la crisi d’astinenza da caffè.

Il primo disturbo si può verificare quando il quantitativo di caffè assunto supera i 250 mg al giorno e si possono presentare i seguenti sintomi: eccitamento, nervosismo, agitazione, comportamenti maniacali, insonnia, mal di stomaco, spasmi muscolari, pensieri disordinati e molti altri ancora.

Secondo gli psichiatri americani invece, la crisi d’astinenza da caffè si può diagnosticare quando sussistono almeno 5 tra i seguenti sintomi: mal di testa, difficoltà di concentrazione, nausea, affaticamento, sonnolenza, depressione, dolore agli arti.

Il consiglio degli esperti è di non esagerare con il caffè, non superando le dosi consigliate che si aggirano mediamente attorno ai 100 mg al giorno.

Insieme troveremo la strada giusta per raggiungere i tuoi obiettivi, passo dopo passo, ripetizione dopo ripetizione. Non aver paura di sognare in grande!
Erika Falcone
erika