L'ADF (ALTERNATE DAY FASTING) COMBINATO CON L'ATTIVITA' AEROBICA HA PORTATO AD ECCELLENTI RISULTATI

-by Dott.Andrea Rizzo-

adf

 

Gli scienziati dello sport presso l’ University of Illinois a Chicago hanno fatto una ricerca dalla quale è emerso che una combinazione di digiuno intermittente e allenamento aerobico, porta ad in una notevole perdita di peso, pur mantenendo la massa corporea magra.
La pubblicazione dello studio degli scienziati, è di alcuni mesi fa su Obesity

Bhutani e collaboratori, hanno fatto un esperimento con 64 persone obese, ma in buona salute, con un BMI medio di 35. L’esperimento è durato 12 settimane.

Bhutani a diviso i suoi soggetti in quattro gruppi da 16 elementi, in questo modo:

Il primo gruppo non ha cambiato le sue abitudini alimentari e quotidiane durante l’esperimento e ha funzionato da gruppo di controllo.

Il secondo gruppo ha fatto una sorta di digiuno intermittente, mangiando un giorno solo un quarto della quantità di calorie che normalmente dovrebbero ingerire [Alternate day fasting]; in quei giorni i soggetti hanno consumato un pasto unico da 450 kcal delle quali il 22-26% erano di proteine, mentre il giorno successivo hanno assunto le calorie normalmente introdotte circa 1800 kcal

Il terzo gruppo ha fatto cardio-training sulle cyclette e cross trainer tre volte a settimana [Exercise]. All’inizio dello studio i soggetti si sono allenati per 25 minuti al 60% della loro Fc max; alla 12° settimana avevano aumentato l’attività fino a 40 minuti al 60% della loro Fc max.

Il quarto gruppo ha fatto sia esercizio fisico sia il digiuno intermittente [Combination]. In questo caso i soggetti si sono allenati nei giorni che hanno mangiato il pasto.

Le figure seguenti mostrano che l’ approccio combinato ha funzionato molto bene. I soggetti hanno perso il doppio peso rispetto ai soggetti che hanno solamente digiunato, ma la cosa eclatante è che non hanno perso quasi per niente massa magra.

In più la combinazione di digiuno intermittente e cardio ha migliorato i livelli di colesterolo dei soggetti maggiormente rispetto agli altri approcci.

La conclusione dei ricercatori è la seguente: La combinazione Alternate Day Fasting, più esercizio fisico può essere veramente una valida soluzione per aiutare le persone obese a perdere peso, mantenere la massa magra e ridurre il loro rischio di malattia coronarica.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23408502

Insieme inizieremo un percorso ricco di soddisfazioni verso il raggiungimento dei tuoi obbiettivi. Il protagonista sei tu, sei tu il padrone della tua vita, della tua forma del tuo benessere!
Claudio Garombo
claudio