L’ALLENAMENTO CON I PESI NON BLOCCA LA CRESCITA GIOVANILE

-by Personal Trainer Gabriele Baccinelli-

2015-05-04_220214

L’allenamento con i pesi ad alta intensità sembra essere efficace nell’aumentare la forza nei preadolescenti. I bambini ottengono miglioramenti simili in percentuale, ma inferiori in assoluto confrontati con adolescenti e giovani adulti in risposta a programmi di allenamento simili.

L’allenamento con i pesi sembra avere poco o nessun effetto sulla massa muscolare, mentre i guadagni di forza durante l’allenamento sono stati associati con aumenti dell’attivazione neuromuscolare e cambiamenti nelle caratteristiche contrattili del muscolo.

Sembra inoltre che l’aumento della coordinazione motoria contribuisce all’aumento della forza, specialmente per i gesti atletici più complessi.

Sulla base delle informazioni limitate, sembra che i guadagni di forza indotti vengono persi una volta smessi gli allenamenti e questo è stato associato a una riduzione dell’attivazione neuromuscolare.

L’allenamento con i pesi sembra non avere alcun effetto sulla crescita somatica (altezza o peso), sulla composizione corporea, nessuna influenza positiva provata sulle prestazioni sportive oppure sul tasso di infortuni o di recupero da un infortunio durante la preadolescenza.

L’allenamento con i pesi tuttavia si è dimostrato pericoloso per alcuni bambini, soprattutto quando eseguito senza istruzione sulla corretta tecnica di sollevamento, ne supervisione nei pesi e nella selezione del carico.

Al contrario, il rischio di lesioni, quando i pesi sono eseguiti in sicurezza, sembra essere basso durante la preadolescenza.

Infine, l’allenamento con i pesi a breve termine sembra non avere alcun effetto dannoso sulla salute cardiorespiratoria o sulla pressione arteriosa a riposo.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/8341873/?i=2&from=%2F1330264%2Frelated

Valere e saper mostrare che si vale, significa valere due volte... Ciò che non si vede è come se non ci fosse.
Andrea Rizzo
andrea