LO STRESS ACCORCIA LA VITA... TENIAMO SOTTO CONTROLLO IL CORTISOLO

-by Dott.Andrea Rizzo-

stress-pencil-cropped

Washington – Un gruppo di ricercatori dell’Universita’ della California ha spiegato il perche’ lo stress cronico ci fa vivere meno e peggio. Il cortisolo, l’ormone dello stress, sopprime la capacita’ delle cellule immunitarie di attivare la telomerasi, un enzima che permette la ricostruzione dei telomeri mancanti, in modo da mantenere integri i cromosomi. I telomeri sono le regioni terminali del cromosoma, composta di Dna altamente ripetuto, che non codifica per alcun prodotto proteico. Ha un ruolo determinante nell’evitare la perdita di informazioni durante la duplicazione dei cromosomi.

La Dna polimerasi, infatti, non e’ in grado di replicare il cromosoma fino alla sua terminazione. Se non ci fossero i telomeri, che quindi vengono accorciati ad ogni replicazione, la replicazione del Dna comporterebbe in ogni occasione una significativa perdita di informazione genetica. Questo progressivo accorciamento dei telomeri e’ associato all’invecchiamento della cellula e dell’intero organismo. Inoltre, l’accorciamento dei telomeri e’ associato a tutta una serie di malattie. come l’osteoporosi, patologie cardiovascolari, ecc.

La scoperta dei ricercatori, pubblicata sulla rivista ‘Brain, Behavior and Immunity’, ha fornito un potenziale bersaglio per prevenire danni al sistema immunitario delle persone sottoposte a lunghi periodi di stress. “Quando il corpo e’ sotto stress, aumenta la produzione di cortisolo. Livelli elevati dell’ormone nel sangue per lunghi periodi di tempo crea scompensi al sistema immunitario”, ha spiegato Rita Efforts, coordinatrice dello studio. “Stiamo sperimentando nuove terapie per migliorare i livelli di telomerasi per aiutare il sistema immunitario a scongiurare l’effetto del cortisolo. Se avremo successo, un giorno potra’ esistere una pillola che rafforza la capacita’ del sistema immunitario di reagire allo stress emotivo cronico”, ha concluso la ricercatrice.

ECCO LE SOSTANZE NATURALI CHE CI POSSONO PROTEGGERE DALLO STRESS

Sostanze utili contro lo stress

Esistono in natura parecchie sostanze utili a contrastare gli stati di stress, esse sono dette adatto gene, devono questo nome proprio alla loro capacità di intervenire sulla reazione di adattamento dell’organismo potenziandola.
La loro funzione è proprio quella di innalzare la soglia di tollerabilità dell’organismo nei confronti dello stress: ciò significa che l’organismo dispone di maggiori risorse per fronteggiarlo.

Tra le numerose piante medicinali in grado di favorire il recupero delle energie dell’organismo, ne esistono alcune particolarmente efficaci nel ridurre lo stato di tensione continuata che si accompagna alla condizione di stress.

Ecco i migliori fitoterapici ad effetto adattogeno, tonici erboristici e sostanze integrative come aminoacidi, vitamine ed altro utili a prevenire e contrastare gli stati di stress rinforzando l’organismo ed altre in grado di indurre il rilassamento ed il benessere, per ottimizzare il recupero

ADATTOGENI E TONICI

PANAX GINSENG
ELEUTEROCOCCO
RODIOLA ROSEA
GERME DI GRANO
GINKGO BILOBA
MACA ANDINA
ECHINACEA PURPURA
SCHISANDRA SINENSIS
CORDICEPS SINENSIS
TE VERDE
GUARANA’
WHITANIA SOMNIFAREA

CONTRASTO DEL CORTISOLO:

FOSFATIDIL SERINA
GLUTAMMINA
CISSUS QUADRANGOLARIS
VITAMINA C
ACETIL CARNITINA
OMEGA 3
RODIOLA ROSEA (doppio effetto)

RILASSANTI NATURALI:

TEANINA
BIANCOSPINO
GRIFFONIA SEMPLICIFOLIA – 5HTP
MELATONINA
MAGNOLIA
MELISSA
VALERIANA
PASSIFLORA
MAGNESIO
CAMOMILLA

Accoppiate interessanti per contrastare lo stress

• Te verde (500mg appena sveglio) + Germe di grano (2 cucchiai dopo colazione e pranzo)
Solo per il Te verde, stessa dose per il prima di allenamento o a metà pomeriggio
• Tirosina (500mg appena sveglio) + Acetil carnitina (500mg appena sveglio)
Stessa dose per le due sostanze prima di allenamento o a metà pomeriggio
• Rodiola rosea (150mg appena sveglio) + Ginkgo biloba (80-100mg dopo colazione)
• Stessa dose per le due sostanze prima di allenamento o a metà pomeriggio
Maca (500mg appena sveglio) + Eleuterococco (400mg appena sveglio)
Stessa dose per le due sostanze prima di allenamento o a metà pomeriggio
• Guaranà (500mg appena svegli) + Echinacea (500mg prima di colazione, pranzo, cena)
Stessa dose per le due sostanze prima di allenamento o a metà pomeriggio
• Rodiola rosea (150mg appena sveglio) + cordiceps sinensis (1gr appena sveglio)
Stessa dose per le due sostanze prima di allenamento o a metà pomeriggio
• Schisandra (250mg appena sveglio) + Ginseng (300mg appena sveglio)
Stessa dose per le due sostanze prima di allenamento o a metà pomeriggio

IN CASO DI FORTE STRESS E’ UTILE AGGIUNGERE LE SEGUENTI SOSTANZE AD UNA DELLE ACCOPPIATE SOPRA CITATE

Fosfatidilserina 400mg prima di dormire
Glutammina 5gr a colazione e 5gr prima di dormire
Teanina 50mg a metà mattina, metà pomeriggio e prima di dormire

La vera passione che nasce dal profondo, si percepisce, si sente, si osserva in ogni attimo. Tingendo dei propri colori tutto ciò che tocca.
Andrea Rizzo
andrea