MAGGIOR FORZA DI VOLONTA' = MAGGIOR AUTOSTIMA

-by Dott.Andrea Rizzo-

moti

L’autostima si conquista incontrando la vera forza di volontà, che è racchiusa nella nostra autenticità e unicità: come fare per trovarla.

L’ autostima è direttamente legata alla forza di volontà: più realizziamo ciò che vogliamo (e quindi più forza di volontà abbiamo a disposizione), meglio staremo con noi stessi e maggiore sarà la nostra autostima. Ma la vera forza di volontà non ha a che vedere col fissarsi su un’idea, col pensarci e ripensarci di continuo o con uno sforzo strenuo teso al raggiungimento di un obiettivo. È un’energia molto diversa dall’ostinazione e dalla cocciutaggine: compare naturalmente (e con essa la vera autostima) quanto più la coscienza si svincola dalle influenze dell’ambiente, delle credenze, dei doveri. Allora la volontà non conosce ostacoli ed è in grado di manifestarsi spontaneamente e senza sforzo: ciò che vogliamo si realizza con facilità e l’ autostima sgorga spontaneamente.

La volontà nascosta partorisce l’autostima
Occorre sapere che esiste in noi una forza di volontà “nascosta” spesso indecifrabile e poco prevedibile (e a volte in contrasto con la volontà palese) ma sicuramente più originale, che corrisponde alla nostra vera natura. È questa forza ad agire, ogni volta che superiamo una difficoltà della vita o raggiungiamo una meta impostante. Il successo indica che è emersa in noi un’energia nuova a cui non avevamo ancora attinto, una forza di volontà che il nostro cervello è riuscito ad attivare e a dispiegare nella realtà.

Più siamo unici più l’autostima crescerà

Questa forza – qualunque sia la sua modalità di espressione – ha una caratteristica: l’unicità. Appartiene cioè solo a noi stessi, porta la nostra impronta inconfondibile e proprio per questo ci fa fare qualcosa che solo noi avremmo fatto in quel modo. Nessuna trasformazione o superamento di un problema possono avvenire senza un elemento “originale”. La vera forza di volontà, da cui nasce l’ autostima, non può mai derivare da un modello culturale o da un’identificazione sociale, se non in minima parte: il suo nucleo vitale è proprio il fatto di essere peculiare di quella persona, in quel momento della sua vita.

Ecco gli atteggiamenti mentali che aiutano a sviluppare la componente “originale” della forza di volontà per far crescere l’ autostima

Aspetta prima di agire
Spesso alle difficoltà si reagisce “di riflesso”, in modo stereotipato. Lasciati del tempo per far emergere nuove risorse.

Non resistere contro te stesso
“Resisti! Non mollare!” ci viene detto spesso, secondo un tipico modo di pensare. In questo modo finiamo però a volte per ingoiare rospi che sarebbe invece meglio… sputare.

C’è sempre una terza via
Di fronte a situazioni difficili non scegliere la soluzione più ovvia o più semplice, e nemmeno il suo opposto. Lascia che si manifesti una terza via non ancora presente o di cui non sei ancora cosciente.

Ciò che fai deve essere unico
Quando senti che una tua azione non è incisiva, fai qualcosa – che ti sembri pur sempre sensata – che sia completamente diversa da quello che fanno le persone che ti sono accanto. Solo nell’unicità ritroverai te stesso e la tua autostima.

Passione, conoscenza, esperienza nonostante la giovane età e la voglia di aggiornarmi costantemente sono alla base della mia professionalità in questa famiglia che è SCIENTIFIC TRAINING.
Mattia Simonetti
mattia