MELOGRANO PER MIGLIORARE LA MEMORIA E PROTEGGERE L'ORGANISMO

-by Dott.Andrea Rizzo-

melograno

 

La melagrana contiene sostanze antiossidanti come polifenoli, tannini e antocianine che agiscono positivamente sullo stato di benessere del nostro organismo ed hanno un ruolo importante nel contribuire a contrastare l’insorgenza di diverse patologie. Per esempio, alla presenza di tannini sono dovute le proprietà astringenti e diuretiche dell’ estratto e del succo di melagrana, che sono anche considerati importanti antielmintici e antinfiammatori in quanto ricche fonti di vitamina A e vitamina B.

I neurologi della University of California di Los Angeles sono stati in grado di poter dire che il melograno può migliorare i processi di memorizzazione.
Praticamente il melograno migliora la circolazione cerebrale e le persone che gioverebbero di più sarebbero gli anziani, nei quali con l’avanzare dell’età si presenta un peggioramento delle funzioni cognitive e parte delle cause è da imputarsi ad un peggioramento della circolazione sanguigna cerebrale.

L’assunzione di succo di melograno è stata testata e confrontata con chi non lo ha assunto.
I soggetti erano di età compresa tra i 62 e 63 anni con disturbi della memoria associati all’età. A metà di loro è stato dato succo di melograno [PJ] e all’altra metà un placebo [Placebo], per 4 settimane.
Tutti i soggetti sono stati sottoposti prima e dopo le 4 settimane a:
Test della memorizzazione
Test dell’attivazione cerebrale funzionale (fMRI)
Test ematici per la valutazione di particolari biomarcatori periferici

Dopo 4 settimane solo il gruppo che ha assunto melograno ha migliorato notevolmente la memorizzazione delle parole, ha presentato maggiore attivazione cerebrale nelle zone preposte alla memorizzazione, ed in essi è stato riscontrato un aumento significativo della capacità antiossidante plasmatica Trolox – equivalente (TEAC ) e urolithin A-glucuronide.

Referenze:
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23970941

Un’altra interessante ricerca:
Nello studio di Guo et al. recentemente pubblicato (Guo C. et al., 2008) sono stati comparati, su 26 soggetti anziani (media 62 anni) sani, gli effetti antiossidanti di due bevande a base di estratti naturali di melagrana e di mela. Il campione studiato è stato suddiviso in 2 gruppi:
Gruppo 1, che assumeva 250 ml/die di bevanda a base di estratto di mele (contenuto in flavonoidi 9,2 mg/100 g e in proantocianidine 3,4 mg/100g) ;
Gruppo 2, che assumeva 250 ml/die di bevanda a base di estratto di melagrana (contenuto in flavonoidi: 17,4 mg/100 g e in proantocianidine 18,2 mg/100 g).
A tutti i soggetti era stata data indicazione di non modificare le proprie abitudini nutrizionali e di stile di vita durante il periodo di trattamento e di non consumare integratori a base di composti antiossidanti. All’inizio dello studio e dopo 4 settimane di tale supplementazione, ad ogni soggetto è stato prelevato un campione di sangue, e successivamente si sono analizzate, sul siero o sul plasma, la capacità antiossidante totale, i livelli di attività degli enzimi antiossidanti superossido dismutasi (SOD) e catalasi (CAT) e le concentrazioni di vitamina E e C.

Al termine della supplementazione, la capacità antiossidante totale e l’attività degli enzimi antiossidanti sono apparse significativamente maggiori nel gruppo 2 (supplementato con succo di melagrana) rispetto al gruppo 1 (supplementato con succo di mela). I livelli plasmatici di vitamine E ed C sono apparsi simili nei due gruppi. Secondo gli Autori, la maggiore azione antiossidante della melagrana rispetto alla mela sarebbe attribuibile alla sua composizione, ed in particolare alla presenza di importanti polifenoli come antocianidine, tannini idrolizzati, acido allegico e punicalagine.

I risultati ottenuti confermano che il consumo giornaliero di estratto o succo di melagrana può favorire una significativa protezione contro i danni associati a stress ossidativo, aumentando le difese antiossidanti organiche, in soggetti anziani.

Referenze

Guo C, Wei J, Xu Y, Pang W e Jiang Y. Pomegranate juice is potentially better than apple juice in improving antioxidant function in elderly subjects. Nutrition Research 28.2008.

In conclusione, per anziani e meno anziani assumere estratti di melograno sotto forma di succo puro o di estratto standardizzato, è un ottima idea per i potenti effetti anti ossidanti, antinfiammatori, sulla circolazione e sulla glicemia.

Passione, conoscenza, esperienza nonostante la giovane età e la voglia di aggiornarmi costantemente sono alla base della mia professionalità in questa famiglia che è SCIENTIFIC TRAINING.
Mattia Simonetti
mattia