MIGLIORAMENTI NEUROCOGNITIVI CON INTEGRATORI A BASE DI BACOPA E GINSENG

-by Dott.Andrea Rizzo-

Cattura

 

Una nuova rassegna di studi clinici conferma gli effetti positivi sulla sfera cognitiva di due nutraceutici, bacopa (Bacopa monniera) e ginseng (Panax ginseng).
La ricerca, condotta da alcuni studiosi della Swinburne University, Melbourne, Australia, è stata pubblicata sul numero di ottobre 2012 del British Journal of Clinical Pharmacology.

Sono stati selezionati studi clinici in doppio cieco placebo controllato, comparando gli effetti di ginseng e bacopa con quelli del modafinil (farmaco in commercio per la cura di ipersonnia e narcolessia).

Per i parametri controllati (pensiero, apprendimento, elaborazione o ricordo delle informazioni) è stato richiesto di segnalare i cambiamenti conseguenti alla somministrazione dei due integratori o del farmaco rispetto al placebo.

Commentando la rassegna, gli Autori suggeriscono che i miglioramenti neurocognitivi prodotti da bacopa e ginseng possono essere paragonabili a quelli di alcuni farmaci.

La bacopa, detta anche brahmi, è un’erba diffusamente utilizzata nella medicina ayurvedica.

Negli studi più recenti, questa pianta ha mostrato la capacità di agire direttamente sull’ippocampo (area cerebrale fondamentale per la fissazione della memoria), rigenerando le sinapsi danneggiate, migliorando la sintesi neuronale e la trasmissione degli impulsi nervosi.

In studi sull’uomo la somministrazione di bacopa ha mostrato miglioramenti di apprendimento verbale, consolidamento mnemonico e velocità dell’elaborazione delle informazioni.

La somministrazione di ginseng nell’uomo ha mostrato effetti importanti sui sintomi neurologici e psichiatrici degli anziani e nelle funzioni psicomotorie in soggetti sani, migliorando concentrazione mentale, capacità di apprendimento e pensiero astratto.

Bibliografia
Neale C, Camfield D, Reay J, Stough C, Scholey A. Cognitive effects of two nutraceuticals Ginseng and Bacopa benchmarked against modafinil: a review and comparison of effect sizes. Br J Clin Pharmacol. 2012 Oct 9. doi: 10.1111/bcp.12002.

Valere e saper mostrare che si vale, significa valere due volte... Ciò che non si vede è come se non ci fosse.
Andrea Rizzo
andrea