MINI BIKE PER LA TERZA ETA'

-by Personal Trainer Gabriele Baccinelli-

2015-04-17_123520

Capita spesso che soggetti anziani si lascino andare, un po’ per depressione, acciacchi e reumatismi vari, per traumi di vario tipo, smettono di uscire di casa o lo fanno con poca frequenza.

Limitare il movimento e in alcuni casi ridurlo a zero, non solo non porta benefici ma porta ad una serie di effetti negativi, soprattutto nella terza età.

Gli effetti più comuni sono:

Perdita di tessuto muscolare dovuto sia ad un calo ormonale, sia all’inutilizzo delle fibre stesse

-Perdita di sinapsi motorie con relativa riduzione della coordinazione e del reclutamento muscolare

-Diminuzione della densità ossea con aumento di rischio di osteoporosi

-Perdita di forza

-Senso di stanchezza perenne, scarso appetito, problemi di circolazione e sensazione di freddo

-Tremori

-Aumento dei casi di depressione

Quando notiamo che una persona, sia essa un parente o semplicemente qualcuno a noi caro, si lascia andare, mostrando i comportamenti sopra citati, è nostro dovere motivarla a mantenersi in movimento e a non rinchiudersi in casa (sempre nel rispetto di eventuali patologie o problemi fisici).

Persone che hanno ricevuto traumi come ad esempio cadute e fratture, nonostante il breve periodo di fisioterapia prescritto, necessitano comunque di un lungo periodo per riprendersi completamente ed eliminare eventuali paure che possa ricapitargli qualcosa.

Allenare queste persone o consigliargli esercizi è sempre difficile e complicato, per questo si consiglia di suggerirgli qualche esperto in materia a cui rivolgersi.

Una validissima soluzione tuttavia, utilizzabile se i soggetti non hanno problemi all’anca, è la mini bike.

Questa è utilizzabile comodamente da qualunque sedia o divano, regolabile per quanto riguarda l’intensità dell’esercizio e permette di mantenersi in movimento evitando rischi di cadute o eccessivi stress.

Gli anziani se motivati a dovere e seguiti trovano spesso questo allenamento piacevole, in alcuni casi addirittura lo prendono come base per iniziare un vero e proprio percorso dedicato all’attività fisica.

Come dimostrato in diversi studi, l’attività fisica ha il potere di portare numerosi benefici a tutte le età e se eseguita correttamente aiuta a mantenere un fisico tonico e funzionale rallentando l’invecchiamento.

Valere e saper mostrare che si vale, significa valere due volte... Ciò che non si vede è come se non ci fosse.
Andrea Rizzo
andrea