OBESITA’: IN SOVRAPPESO 4 ITALIANI SU 10

-by Dott.Andrea Rizzo-

obesitaitalia

 

Direi che è giunto il momento di migliorare la propria qualità della vita… Alimentazione corretta, attività fisica e sano stile di vita sono alla base di tutto

Gli italiani sempre più sovrappeso: hanno problemi di peso, fino alla vera e propria obesità, oltre quattro italiani su dieci: il 32% degli adulti risulta in sovrappeso, mentre l’11% è obeso: complessivamente: quindi, più di quattro adulti su dieci (42%) sono in eccesso ponderale.

Sono i dati contenuti nel rapporto sullo Stato Sanitario del Paese, presentato oggi al Ministero della Salute. L’eccesso ponderale cresce in modo rilevante con l’età ed è più frequente negli uomini, nelle persone con basso livello di istruzione e in quelle con maggiori problemi economici, con differenze statisticamente significative nel confronto tra Regioni, con un allarme soprattutto al sud: la P.A. di Trento è il territorio con la percentuale più bassa di persone in sovrappeso/obese (29%), mentre la Puglia è la regione con la percentuale più alta (49%).

Il 97% degli intervistati nell’ambito del progetto Passi 2010 ha dichiarato di mangiare frutta e verdura almeno una volta al giorno, il 39% ha riferito di mangiarne 3-4 porzioni. Solo il 10%, però, ha riferito un consumo di almeno 5 porzioni al giorno di frutta e verdura. Le donne sono quelle che consumano più frequentemente 5 porzioni al giorno, poi le persone più adulte (50-69 anni) e quelle con un alto livello di istruzione.

Il valore più basso si registra nelle Asl della Calabria (6%), il più alto in Liguria (20%). I dati Passi 2010 evidenziano che un terzo della popolazione tra 18 e 69 anni è completamente sedentario, non svolgendo nessun tipo di attività fisica, nè al lavoro nè nel tempo libero. La sedentarietà risulta più diffusa al Sud, tra i 50-69enni, nelle donne, nelle persone con livello di istruzione più basso e in quelle che riferiscono molte difficoltà economiche.

Quanto all’infanzia, un quadro aggiornato del fenomeno sovrappeso/obesità tra i bambini italiani, si è ottenuto grazie al progetto: ‘Okkio alla Salute’ 2010. La raccolta dati ha evidenziato che l’11,1 per cento è obeso, il 22,9 per cento è in sovrappeso, cioè più di 1 bambino su 3 ha un peso superiore a quello che dovrebbe avere per la sua età.

Anche qui si evidenziano inoltre notevoli differenze per regione: dal 49% di bambini sovrappeso o obesi in Calabria al 15% a Bolzano.

Valere e saper mostrare che si vale, significa valere due volte... Ciò che non si vede è come se non ci fosse.
Andrea Rizzo
andrea