SPORTIVI, ARRIVA L'AUTUNNO... PROTEGGIAMOCI DAL RAFFREDDORE CON LA VITAMINA C

-by Dott.Andrea Rizzo-

2015-09-25_152723

 

Una rassegna aggiornata di studi clinici indica che la vitamina C può diminuire il rischio di raffreddore in persone sottoposte a forti stress fisici, come maratoneti e sciatori.
Basata su 29 studi, per un totale di 11.306 partecipanti, la rassegna Cochrane ha trovato che l’assunzione regolare di vitamina C (1 g o più al giorno) può ridurre la durata dei sintomi di raffreddore negli adulti (8%) e nei bambini (18%).

L’azione preventiva della vitamina C è stata osservata in particolar modo in gruppi di persone sottoposte a stress fisico intenso a breve termine (runners, sciatori, nuotatori).

Vitamina essenziale idrosolubile, la vitamina C (acido ascorbico) non è prodotta dall’organismo umano, ma deve essere assunta con la dieta: le sue fonti principali sono frutta e verdura fresche.

Nutriente il cui utilizzo è spesso associato alla sua capacità di combattere le infezioni respiratorie virali, la vitamina C è presente in alte concentrazioni nelle cellule immunitarie; favorisce la formazione del collagene, essenziale per la formazione di tutti i tessuti connettivi (vasi sanguigni, pelle, muscoli, ossa).

Bibliografia
Vitamin C for preventing and treating the common cold”; Harri Hemilä, Elizabeth Chalker; The Cochrane Library 31 January 2013.

Non si giudica il merito di un uomo dalle sue grandi qualità ma dall'uso che ne sa fare.
Andrea Rizzo
andrea