SUCCO DI BARBABIETOLA PER LA PRESTAZIONE SPORTIVA

-by Dott.Andrea Rizzo-

2015-09-20_121745

 

Il succo di barbabietola potrebbero essere utile agli sportivi, ciclisti in particolare. Coloro che assumono la bevanda riuscirebbero ad andare più veloci, riducendo la fatica dei muscoli.
Questa la tesi presente in una ricerca dell’Università di Exeter (Gran Bretagna), diretta dal professor Andrew Jones e pubblicata su ” Medicine and Science in Sports and Exercise”.
Per cominciare, gli esperti britannici hanno selezionato 9 volontari tutti ciclisti professionisti. Tali soggetti hanno percorso 4 e 16 chilometri in bici. La prima prova è stata condotta dopo aver bevuto mezzo litro di succo di barbabietola integro, la seconda volta dopo aver consumato la stessa quantità ma priva dei nitrati. Durante il test agonistico, gli studiosi hanno valutato velocità, tempo di percorrenza e potenza (in watt).

Le misurazioni hanno detto come, quando i volontari avevano consumato il succo di barbabietola completo, manifestavano una maggiore potenza a parità di sforzo (potenziale sintomo di miglior funzionamento di muscoli e sistema cardio-vascolare). Inoltre, riducevano il tempo, sia sul percorso da 4 km (-11 secondi, 2.8% del totale) che sul quello da 16 km (-45 secondi, 2.8% del totale).

Secondo il professor Jones, il merito delle barbabietole sta nei nitrati, in grado di agire su due fronti. Primo, rendono più ampi i vasi sanguigni, abbassando la pressione sanguigna ed aiutando l’afflusso di sangue. Poi, s’interfacciano coi muscoli, rendendo minore la quantità di ossigeno necessaria per l’azione. Ed, a livello agonistico, tali cambiamenti possono fare una differenza significativa.
FONTE: Andrew. M. Jones et al. “Acute Dietary Nitrate Supplementation Improves Cycling Time Trial Performance”, Medicine & Science in Sports & Exercise.

Non si giudica il merito di un uomo dalle sue grandi qualità ma dall'uso che ne sa fare.
Andrea Rizzo
andrea