LE SUPER ALGHE:KLAMATH

-by Dott.Andrea Rizzo-

kl

 

L’alga Klamath vive solo nell’omonimo lago dell’Oregon ed è un cibo insolito dalle eccellenti proprietà: digeribile e nutriente, quest’alga contiene in particolare elevate percentuali di proteine (dal 59% al 65% del peso a secco totale). Le alghe Klamath contengono tutti gli aminoacidi essenziali e non essenziali, in proporzione ottimale e in una forma biodisponibile che viene velocemente convertita in proteine e aminoacidi dall’organismo, vitamine e minerali in forma ben assimilabile. Sono poi un’eccellente fonte della rara vitamina B12 e di acidi grassi essenziali: contengono infatti Omega 3 e Omega 6 in un rapporto equilibrato, in grado di inibire gli stati infiammatori e proteggere dai disturbi cardiocircolatori. Consumare la Klamath provoca la migrazione del 40% (quasi un miliardo) dei linfociti-T (Natural Killer Cells) dal sangue verso organi e tessuti entro 2 ore dall’assunzione. I linfociti-T sono i principali responsabili dell’eliminazione delle cellule malate, alterate da virus o trasformazioni maligne. L’ alga Klamath può infine stimolare una produzione cospicua di globuli rossi, effetto che può essere dovuto all’alto contenuto di vitamina B12.

Assumi per un mese una o due capsule di alga Klamath la mattina con un bel bicchiere d’acqua per sfruttarne tutte le virtù rigeneranti. Il ciclo va ripetuto al prossimo cambio di stagione.

– Antiossidante e antietà: grazie all’elevatissima presenza di acidi grassi Omega 3, enzimi, clorofilla e beta-carotene, l’ alga Klamath frena l’azione invecchiante dei radicali liberi e mantiene giovani i tessuti.

– Dimagrante: la Klamath smorza la fame nervosa tipica della primavera. Inoltre, favorisce una corretta evacuazione, un efficace drenaggio dei liquidi e previene i cali energetici di cui in genere si soffre quando si segue una dieta dimagrante. Infine, grazie all’elevato contenuto di vanadio organico, potente modulatore del metabolismo degli zuccheri e dei grassi, già dopo un mese d’assunzione il peso si può ridurre di 2-3 chili.

– Energetica: i sali minerali e gli oligoelementi che contiene quest’ alga stimolano la funzionalità del sistema immunitario e combattono la stanchezza.

– Ricostituente: utilizzata per 1-2 mesi al cambio di stagione, la Klamath migliora la concentrazione, la memoria e la resistenza fisica.

– Saziante: la Klamath contiene fenilalanina e feniletilammina, molecole che agiscono sul cervello modulando l’appetito.

– Tonica: l’ alga Klamath è ricca di proteine vegetali e di aminoacidi ramificati, indispensabili per il rafforzamento dei muscoli.

– Vitaminica: la Klamath presenta lo spettro completo e bilanciato di ben 12 vitamine e un’altissima concentrazione di vitamina B12 che, essendo ricca di cobalto, stimola l’energia vitale, il ricambio cellulare e favorisce la metabolizzazione del ferro.

Quando e come usarla
L’estratto di alga Klamath, anche a bassi dosaggi, riduce del 50% l’azione delle prostaglandine cox2, causa degli stati infiammatori dell’organismo. Il consumo di Klamath può anche contribuire a ridurre il colesterolo e i livelli di trigliceridi nel sangue. Infine, la Klamath è un ottimo integratore alimentare: la nostra dieta quotidiana, infatti, è sempre più basata su cibi raffinati e devitalizzati, e causa di un indebolimento della nostra capacità di risposta agli agenti patogeni; integrare la dieta con l’ alga Klamath è utile per restare in forze e in salute.

Che cosa trovi in commercio
Puoi consumare la microalga raccolta nel momento di massima fioritura e potenza vibrazionale ed essiccata, in fiocchi o in tavolette. Esiste anche la Klamath arricchita con estratto di ficocianine, la parte dell’ alga più ricca di antiossidanti e molecole naturali, come la feniletilammina, che stimolano l’attività cerebrale. L’alga fresca, diluita appena raccolta nel succo di mela biologico concentrato, dal sapore gradevole che piace anche ai bimbi.